• Un nuovo inizio

    E' il momento giusto per iniziare una nuova filosofia di vita che si basa sulla cura del se' sotto tutti gli aspetti fondamentali.

  • Focus Benessere

    Un impegno rivolto al benessere psico fisico delle persone con tecnologie e metodi innovativi con l'ausilio di elementi millenari e tecniche di sicuro effetto.

Shiatsu

La pressione della mani sul corpo, una magica intesa

Il Trattamento

Lo shiatsu costituisce una risposta, semplice, efficace ed alla portata di tutti, alla domanda sociale di benessere. Questo si traduce nell’allentamento delle tensioni, nella sensazione di calore e leggerezza, in lucidità della mente, nel miglioramento dell’umore, in maggior energia e voglia di fare, in una frase: piena espressione delle risorse vitali personali.

Lo shiatsu ha basi scientifiche e poggia su profonde conoscenze anatomiche e fisiologiche; tiene conto, in primo luogo, dell’individuo e della sua unicita’ e si propone di stimolare le capacita’ di auto guarigione dell’organismo.

Lo shiatsu è un trattamento di riequilibrio energetico in grado di alleviare dolori muscolari e rigidità articolari. Nasce in Giappone e si diffonde in tutto il mondo grazie ai suoi benefici. Lo shiatsu porta a uno sviluppo di uno stato di migliore vitalità e benessere, di ottimizzazione delle risorse personali contribuendo a strutturare e ad espandere un nuovo settore che attiene alla qualità della vita, e si colloca fuori dall’universo sanitario.

Intolleranze

Cosa sono

Le Intolleranze o Ipersensibilità alimentari esprimono una condizione di stress dell’apparato gastrointestinale che si ripercuote in modo globale sul benessere psico-fisico dell’individuo. Esse possono avere varie cause tra loro correlate: disagi emozionali, problematiche che non si risolvono, un’alimentazione non equilibrata alle proprie caratteristiche costituzionali, eccessivo uso di farmaci, contatto ripetuto con agenti inquinanti, l’acqua, il cibo, l’aria e carenze di micronutrienti come vitamine e minerali o fibre.

Le intolleranze alimentari, attraverso uno stato non equilibrato del sistema Immunitario determinano differenti disturbi, alcuni molto vaghi ma che possono essere il segno di una possibile intolleranza alimentare. Tra i più frequenti si possono individuare: stanchezza persistente, umore variabile, alternanza di peso, ritenzione idrica, disturbi gastrointestinali, vertigini, palpitazioni, torpore mentale, scarsa concentrazione, cistiti, obesità, cellulite, infezioni recidivanti, disturbi della pelle. Le intolleranze alimentari possono essere diagnosticate e corrette attraverso il metodo di Biorisonanza che analizza l’interferenza elettromagnetica causata dall’alimento sul campo elettromagnetico umano.

Alcuni effetti indesiderati delle intolleranze alimentari

Sterilità – Amenorrea – Dismenorrea Irritazioni vaginali – Cistiti ricorrenti – Cefalee ricorrenti (emicrania, nevralgia) – Nevrosi – Depressione – Labilità di umore – Difficoltà di concentrazione – Vertigini – Iperattività – Crisi convulsive -Astenia ricorrente – Torpore mentale – Enuresi – Congestione nasale – Rinite – Sinusite – Catarro -Asma – Bronchiti ricorrenti – Otite – Eczema – Eruzioni – Orticaria – Pallore facciale – Psoriasi – Acne – Dolenza articolare ricorrente -Artrosi – Aerofagia – Meteorismo – Crampi muscolari – Diarrea – Gastrologia – Sindrome di colon irritabile – Morbo di Chron – Ulcere gastroduodenali – Colite ulcerosa -Afte – Ipertensione -Angina cardiaca -Tachicardia – ecc.

Come si esegue il test delle intolleranze alimentari?

Il test per le intolleranze alimentari viene eseguito con l’ausilio di una apparecchiatura digitale denominata BIOTEST e provette in vetro contenenti soluzioni biologiche omeopatiche di alimenti-additivi e conservanti. Nella prima parte del test si sintonizza l’apparecchiatura su punti ben precisi di agopuntura, situati alle estremità delle dita delle mani. Una volta individuato il punto e sintonizzata l’apparecchiatura si inizia il test introducendo le provette nell’apposito contenitore. Le provette che otterranno una risonanza non conforme verranno considerate non compatibili con la persona testata.

Focus

Linfatico Orientale

Il trattamento shiatsu linfatico orientale, è un massaggio che segue i canali energetici della medicina cinese e crea benefici che interessano la circolazione sanguigna di tutto il corpo umano. Un principio fondamentale su cui si basa questo tipo di massaggio, è quello delle vie di scorrimento dell’energia vitale (Ki).Questo nuovo trattamento olistico da me creato, dopo oltre 10 anni di studio su circa 100 riceventi, mette insieme due tecniche: il trattamento shiatsu e linfatico profondo. Nella prima parte del trattamento si portano in riequilibrio i punti energetici-linfatici con manovre di shiatsu, proseguendo poi con una ‘pulizia’ profonda dei canali energetici. Il risultato che si ottiene è una sensazione di benessere, di leggerezza degli arti, e con il proseguire dei trattamenti, anche un miglioramento estetico delle zone trattate. Il trattamento ha una durata di 90 minuti circa.

Trattamenti Pre-Post gravidanza, concedersi un massaggio può essere un ottimo modo per regalarsi un momento tutto per sé. Migliora la circolazione, favorisce il drenaggio di liquidi ,rilassa le tensioni muscolari prevenendo disturbi tipici dell’attesa come  mal di schiena e gonfiori diffusi. Migliora l’umore, con diminuzione dei livelli di cortisolo, l’ormone dello stress, e aumento dei livelli di ormoni del benessere come serotonina e dopamina.“In effetti la gravidanza è un periodo di  notevoli mutamenti che coinvolgono sia il fisico sia la mente e possono far sentire la futura mamma più ‘brutta’ e appesantita.La donna allora avverte il bisogno di sentirsi bella, di farsi ‘coccolare’, di avere qualcuno che si dedichi a lei e il massaggio svolge proprio questo compito, trasmettendo attraverso il contatto fisico calore e benessere.In questa fase , per il massaggio si utilizzano creme od oli privi di tutte quelle sostanze che possono dare problemi in gravidanza come oli essenziali con componenti non tollerati nella stessa.

Dopo il parto arriva il momento di ritrovare la forma perduta in gravidanza.In particolare si effettuano trattamenti linfodrenanti , per eliminare i liquidi in eccesso che possono anche aumentare con l’allattamento.In abbinamento , il massaggio connettivale ,permette di ridare ai tessuti , specialmente a quelli adddominali , la giusta tonicità che si è persa in seguito al forte dimagrimento.

La Moxa

La moxa è una tecnica le cui proprietà terapeutiche del calore sono note fin dai tempi più lontani. L’erba che viene utilizzata è l’Artemisa Vulgaris (assenzio cinese) che emette una frequenza all’infrarosso adeguata e non brucia né troppo velocemente né troppo lentamente. E’ particolarmente indicata nelle malattie croniche e nei dolori articolari in genere. L’applicazione è teoricamente identica a quella dell’agopuntura, si basa sugli stessi principi fondamentali e sugli stessi punti. Una volta individuati i punti da trattare è necessario capire se il trattamento deve essere eseguito in dispersione oppure in tonificazione.

Disintossicazione Ionica

Un elettrodo immerso nell’acqua del pediluvio, rilascia una grande quantita’ di ossigeno che andra’ a purificare il nostro corpo favorendo la eliminazione delle Tossine, Metalli pesanti, Metalli da amalgame dentarie, migliorando la circolazione, la pressione sanguigna, la funzione respiratoria, le funzioni ghiandolari migliorando l’ossigenazione del sangue, dei tessuti, degli organi favorendo il recupero fisico e il sonno ristoratore.

Info

PER INFO








+39 3804306607

+39 3386056742

Via Pietro Marchisio 00173, Roma






Sabato15DicembreSettimana 50 | AdoneGPrimo quarto



Scroll Up